Chi sono

La mia politica è passione, competenza, esperienza, azione e… amore infinito per Eboli

Massimo Cariello nasce a Eboli nel febbraio del 1970, città nella quale cresce, si forma e svolge ampia attività di volontariato nel campo sociale, nella tutela e nella promozione culturale di Eboli, una città che ama profondamente e alla quale resta saldamente legato. Ad Eboli vive con la moglie Ester e con le piccole Alessandra Maria e Adele. Ha spesso incrociato molte passioni nella sua ancor giovane vita, coltivate con determinazione ed impegno. Fin da giovanissimo è stato tifosissimo dell’Ebolitana e del Torino e per oltre 20 anni, ogni domenica, ha girato gli stadi d’Italia al seguito di entrambe le squadre, ai cui colori è rimasto legato.

Nel 1984, all’età di soli 14 anni, è tra i fondatori del tifo organizzato del Nucleo Sconvolti Ultras Eboli. A 16 anni fonda la sezione dei Leoni della Maratona della Campania - gruppo organizzato della tifoseria del Toro - un’esperienza unica che ha formato umanamente e culturalmente un’intera generazione di giovani ebolitani.

Nel 1988 inizia l’attività politica tra le fila dei giovani della Democrazia Cristiana. Il suo impegno sul territorio, così come le modificate condizioni politiche, nel 1993 lo portano ad aderire al movimento giovanile G. C.

Nel 1989, è fondatore dell’associazione “Comitato di Salute Pubblica”, nato per tutelare e promuovere il centro storico di Eboli, impegno storico e culturale coltivato ancora oggi con grande passione.

Nel 1995, da volontario e obiettore di coscienza, è responsabile dell’associazione “L’Astronave a Pedali” per il recupero sociale dei minori a rischio nel quartiere Pescara, maturando così un’ulteriore sensibilità che ha poi caratterizzato la sua azione politica in favore dei più deboli e per combattere il disagio negli anni successivi.

Nel 1999 viene nominato assessore comunale, su indicazione diretta del terzo settore ebolitano, che in lui vede il rappresentante ideale per difendere le ragioni e i diritti dei più deboli e degli emarginati, con delega alle politiche giovanili, associazioni, immigrati, ambiente.

Candidato da indipendente nelle liste del Prc, nel 2000, risulta il più votato dell’intera coalizione. Svolge la funzione di presidente del Consiglio comunale in qualità di primo eletto; dopo i risultati positivi nell’anno precedente, viene rinominato assessore con delega a politiche giovanili, immigrati e rapporti con associazioni e comitati di quartiere.

L’esperienza amministrativa e l’impegno quotidiano in favore di Eboli e del suo territorio premiano Massimo Cariello, nel 2004, che candidato alle elezioni provinciali nelle liste del Prc risulta il primo eletto del partito alla Provincia ed unico ebolitano.
La spinta popolare che lo aveva portato in Provincia è l’input per diventare assessore provinciale, con delega alle politiche del lavoro e alle politiche giovanili.
Nel 2009, ancora candidato alle elezioni provinciali nelle liste del Prc da indipendente, risulta il primo eletto in assoluto a Eboli ed è il più votato del partito in Italia.
Un anno dopo, nel 2010, è candidato a sindaco di Eboli nella lista civica M.C.D. ed approda al turno di ballottaggio, dove ottiene quasi 9 mila preferenze.

Sempre nel 2010 aderisce al gruppo misto nel consiglio provinciale e a settembre dello stesso anno aderisce al nuovo Psi.
Nel 2012 viene nominato responsabile nazionale politiche del lavoro del Nuovo Psi.

Massimo Cariello, affiancato da una squadra di uomini e donne che come lui amano la città di Eboli, a giugno 2015 viene eletto sindaco di Eboli con un consenso plebiscitario degli ebolitani. Da primo cittadino di Eboli assume la presidenza del coordinamento istituzionale dei sindaci del Piano di Zona Ambito S3 (ex S5).
Nel 2017, candidato al Consiglio Provinciale di Salerno, viene sostenuto da decine di consiglieri comunali, risultando primo degli eletti nella sua lista di riferimento, un risultato che gli consente di assumere la delega provinciale all’edilizia scolastica della Provincia di Salerno.

Laureato in giurisprudenza, è iscritto all’Albo dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Salerno e, seppure tra mille difficoltà e impegni, ha portato avanti anche la sua attività professionale di consulente di relazioni sindacali industriali e gestione di risorse umane. E’ consulente del Lavoro esperto in relazioni sindacali e industriali presso lo studio Giordano Associati e conciliatore specializzato presso la sede operativa di Eboli dell’Organismo Internazionale di Conciliazione&Arbitrato dell’A.N.P.A.R., nonché docente presso enti privati paritari.