Emozioni e suggestioni per la “Sacra rappresentazione della Passione di Cristo”

Emozioni e suggestioni per la “Sacra rappresentazione della Passione di Cristo”
 
Quella della Passione Vivente è la storia di un cammino. Un cammino comunitario fatto di fede, di amicizia, di coinvolgimento, di speranza. E ieri sera, grazie alla grande intuizione di padre Salvatore Mancino e dei suoi più stretti collaboratori, tra i vicoli e le piazze del nostro meraviglioso centro storico, si è vissuta la magia della Pasqua. Una rappresentazione della Passione di Cristo, una Via Crucis vivente molto commovente, con oltre cento figuranti tra adulti e bambini, calati nella parte e un silenzio fatto di lacrime e di preghiere. Immenso, il messaggio di speranza e forte il senso di comunità. 
Ieri sera, complice anche gli effetti di luce naturale del crepuscolo, una grande comunità, quale è quella della Parrocchia di Santa Maria del Carmine, insieme all’Oratorio San Francesco e alla Comunità Francescana con padre Angelo Di Vita e ai monaci di San Pietro alli Marmi, ha saputo regalare a tantissimi partecipanti emozioni uniche e toccanti. 
A tutti il mio senso di gratitudine e un grazie di cuore per le emozioni donate all’intera Città. 
 
(Foto di Gaetano D’Andrea, Sonia Andreioli e Nicola Danza)