Oggi si celebra la Giornata della memoria

Oggi si celebra la Giornata della memoria dedicata alle vittime del terrorismo e questa data coincide con una delle giornate più buie per l'Italia. 
Quarantuno anni fa, il 9 maggio, dopo essere stato ostaggio delle Brigate Rosse per 55 giorni, veniva ritrovato il corpo di Aldo Moro a Roma in via Caetani. 
In Sicilia, invece, a Cinisi, moriva dilaniato da un ordigno esplosivo Peppino Impastato, un giovane giornalista coraggioso che si era ribellato alla mafia, in un luogo dove farlo significava rischiare grosso.
A distanza di 41 anni il ricordo di Moro e di Impastato resiste. Le loro idee vivono nel cuore e nelle menti di tutti noi. Di tutte quelle persone che, anche nel loro nome, continuano a diffondere azioni e progetti di legalità. Oggi e ogni giorno.
Così è per la città di Eboli che ha messo la legalità e il contrasto alla criminalità alla base delle scelte di Governo, mettendo in campo progetti ed azioni concrete come quelli relativi al riutilizzo dei beni confiscati o all'educazione alle legalità.