Domenica 9 giugno inaugurazione della piazza con il Monumento del Bersagliere. Nelle stesse ore raduno interprovinciale con sfilata di bersaglieri nel centro urbano.

Conclusi i lavori di riqualificazione, domenica 9 giugno sarà restituita al quartiere Molinello ed all’intera città la piazzetta con il Monumento del Bersagliere, all’ingresso del rione ed adiacente a via Statale 19.

«Sarà un momento suggestivo - rivela il sindaco, Massimo Cariello -, dove coniugheremo la consegna di uno storico spazio riqualificato ai cittadini, il ricordo del sacrificio di tanti italiani che il monumento vuole perpetuare, un ulteriore momento di identità condivisa della nostra comunità che rinnova il senso di appartenenza ed un’occasione di ospitalità e scambio culturale. Il ringraziamento di tutta la città va alla sezione di Eboli dei Bersaglieri presieduta da Ernesto Gambardella e ad Eugenio Martone, presidente interregionale del Sud dell’associazione Bersaglieri. Un ringraziamento particolare a don Enzo Caponigro, che con i minibersaglieri inaugurò il primo monumento nel 1980».

Prima dell’inaugurazione, la giornata avrà inizio con la celebrazione della Santa Messa nella vicina Chiesa Madonna delle Grazie, celebrata da don Rocco; alle ore 11 lo sfilamento dei radunisti, lungo le strade cittadine; alle ore 11.30 alza Bandiera, con benedizione ed inaugurazione della piazza e del “Monumento del Bersagliere”, deposizione corona di alloro, interventi delle massime autorità.

Il Monumento recherà una scritta, “Un uomo, un sacerdote, un pugno di ragazzi”, in ricordo del maestro Cudillo, di don Enzo Caponigro e dei ragazzi dei minibersaglieri.

L’inaugurazione del Monumento del Bersagliere sarà anche l’occasione per ospitare, in concomitanza con il Ventennale della Sezione Bersaglieri di Eboli - Piana del Sele “Gen. Antonio Scrimieri”, il Raduno Interprovinciale dei Bersaglieri e di condividerne con essi i valori di amicizia, di coraggio e di attaccamento alla Patria.

Un grande appuntamento, con l’arrivo ad Eboli di centinaia di persone, per il quale il comando della Polizia Municipale ha predisposto un dispositivo del traffico tale da ridurre al minimo i disagi alla circolazione, assicurando il tranquillo svolgimento del raduno interprovinciale dei Bersaglieri.

Dalle 9 alle 13 ci sarà divieto di sosta in via Ceffato, via Sele, via Po, via Serracapilli,; nelle stesse ore divieto di transito in via Serracapilli.

La circolazione rimarrà sospesa dalle 11 alle 12 per il grande raduno dei Bersaglieri nelle vie Madonna delle Grazie, Umberto Nobile, Giovanni Amendola, Giacomo Matteotti e Ceffato.

Le arterie laterali saranno percorribili per far defluire la circolazione, con sistemazione di indicazioni agli automobilisti.