Una lunga giornata per raccontare quanto realizzato in questi mesi di impegno profuso dall' amministrazione comunale per sensibilizzare alla tutela ed al benessere degli animali

Una lunga giornata per raccontare quanto realizzato in questi mesi di impegno profuso dall' amministrazione comunale per sensibilizzare alla tutela ed al benessere degli animali. 
 
L' evento “Eboli Pet Friendly” si terrà venerdì 14 giugno, ad arricchire il programma in occasione della Festa patronale di San Vito, a margine della tradizionale e particolarmente sentita benedizione dei cani. 
 
Le attività avranno inizio nel primo pomeriggio in piazza della Repubblica, con diversi incontri educativi e ricreativi, organizzati di concerto con le Associazioni di categoria. 
 
Principale filo conduttore sarà la lotta all’abbandono, con un contest specifico e attenzione massima per affrontare la problematica. Momento culminante, subito dopo la benedizione degli amici a quattro zampe che si svolgerà alle ore 20.00 nella centrale piazza della Repubblica, sarà, a seguire, la premiazione degli alunni vincitori del “Progetto Scuola: Animali in Città-Rispettiamoli”. 
 
È stata proprio questa la prima iniziativa della campagna di sensibilizzazione promossa dal consigliere Giuseppe Piegari, condivisa dal Sindaco Massimo  Cariello e dall’assessore Emilio Masala, che ha visto in prima linea l’Enpa e la Lega del cane di Salerno, con la supervisione dell’Asl veterinaria e degli uffici preposti guidati dal dirigente Cosimo  Polito. 
 
Nel mentre in questi mesi, con cadenza settimanale, si sono susseguiti i confronti con i bambini, sono state organizzate anche apposite campagne mediatiche. 
 
“Chi raccoglie, semina civiltà”, il titolo di quella dedicata alla nuova ordinanza circa la raccolta delle deiezioni canine, con focus quindi su ambiente e decoro cittadino. 
 
A seguire, quella sull’obbligo del microchip, dal nome “Se mi ami davvero, registrami”, a far leva, oltre che sulle norme vigenti, anche sul gesto d’affetto che questo atto racchiude. 
 
Strade di sensibilizzazione mai tracciate, che sono state percorse per la prima volta in questi mesi e che adesso si incroceranno venerdì prossimo per la giusta celebrazione in occasione di “Eboli Pet Friendly”.