La nostra comunità ha un nuovo Pastore.

La nostra comunità ha un nuovo Pastore.
 
È stato un onore partecipare all’ordinazione episcopale di monsignor Andrea Bellandi, nuovo Vescovo dell’arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno.
 
Nella cornice della Cattedrale di Salerno, il rito solenne per accogliere l’ingresso del successore di monsignor Luigi Moretti, alla presenza anche del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. 
Con me, il consigliere Giuseppe Piegari ed Alessio Scarpa.
 
Una cerimonia sentita: lo hanno detto i toni carichi di emozione, le note vibranti delle voci del neo Vescovo Bellandi, del Cardinale ed arcivescovo di Firenze, Giuseppe Betori, che ha presieduto la Messa solenne, di monsignor Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto, del Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, che con lui l’hanno celebrata.
 
Una cerimonia vissuta con intensità dai sacerdoti come dai tantissimi fedeli che hanno riempito ogni banco della Cattedrale Primaziale di “San Matteo”.
 
Suggestivi i momenti nel mentre il rito è entrato nel vivo. Inginocchiato davanti al Cardinale Betori, Bellandi ha manifestato i suoi nuovi impegni attraverso i ripetuti "Sì, lo voglio”, pronto poi a ricevere i segni dell’episcopato: prima l’unzione col sacro crisma, quindi la consegna del Vangelo, dell’anello, della mitria e per ultimo del pastorale.
 
Lunghi minuti di scroscianti applausi hanno celebrato il suo prendere posto sullo scanno, insediamento cui è seguito poi l’abbraccio coi vescovi concelebranti.
 
Pronti ad accogliere presto il nostro nuovo Vescovo ad Eboli.