La violenza va sempre condannata

Il brutto episodio di cronaca che ieri si è verificato sul viale Amendola attorno a mezzogiorno ed è costato caro ad un giovane ausiliario della sosta, Raffaele Agresti, lascia diversi interrogativi sul perché molto spesso sia la violenza a prendere il sopravvento sul buon senso.
 
A Lello, che stava espletando il suo dovere, ovviamente, va tutta la nostra solidarietà e vicinanza.
 
Ma un plauso per la tempestività nell'intervento va ai carabinieri della compagnia di Eboli, al tenente Massimo Di Franco, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Eboli e al Vice Brigadiere Pietro Arena, in servizio alla Sezione Radiomobile di Eboli.