La Città rende omaggio ai caduti di tutte le guerre

Nel Giorno dell'Unità di Italia e Giornata delle Forze Armate, la Città di Eboli ha reso omaggio ai caduti della "Grande Guerra" e di tutte le guerre. Momenti di toccante emozione si sono vissuti questa mattina a Salerno, alla presenza di S. E. il Prefetto Francesco Russo e delle più alte cariche civili, militari e religiose, durante la cerimonia solenne che ha visto tra gli insigniti il nostro concittadino Gerardo Quaglietta, Ispettore Capo della Polizia di Stato che ha ricevuto il titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.
Nel pomeriggio, invece, in piazza della Repubblica nonostante il tempo non fosse proprio clemente, alla cerimonia solenne hanno preso parte i maggiori rappresentanti delle forze dell'ordine che operano sul territorio, le associazioni combattentistiche e di volontariato. La preghiera ai caduti è stata affidata a don Daniele Peron, vicario della forania di Eboli e parroco di San Nicola in San Vito al Sele.
Una cerimonia che negli anni acquisisce sempre maggiore partecipazione e che sottolinea anche il grande legame di collaborazione tra l'amministrazione comunale e le forze armate.