La città di Eboli celebra la Giornata Nazionale degli Alberi.

Il 21 novembre ogni anno dal 2010 viene celebrata la “Giornata Nazionale degli Alberi”. La cura e il rispetto degli alberi rappresentano il progresso civile, sociale, ecologico ed economico di un popolo.

Oggi sono state piantante 3 piante d’olivo alla scuola Longobardi alla presenza di tanti bambini che hanno partecipato con grande entusiasmo all'iniziativa fortemente voluta dal Sindaco Massimo Cariello e coordinata dall'assessore al verde pubblico Ennio Ginetti, con il supporto dell'agronomo Iolanda Busillo, ha visto la partecipazione dell'assessore all'ambiente Emilio Masala, del presidente della commissione ambiente, Pierluigi Merola, i docenti, i vivaisti.

Un ringraziamento particolare va ai Lions con il presidente Sergio Esposito delegato del Governatore Ambiente e Turismo Arch. Massimo Sorvillo, dott.ssa Carmela Fulgione, dott. Giovanni D'Angelo, Corrado Spina e Antonio Cataldo soci del club Eboli Battipaglia Host.

Sempre questa mattina, in piazza della Repubblica la famiglia del giovane Danilo Mongiello, prematuramente scomparso, ha voluto donare una pianta di olivo in memoria. Un momento di grande emozione e commozione che ha inteso sottolineare la bellezza della vita umana, nonostante tutto.

Un ringraziamento speciale sento di rivolgerlo alla famiglia di Danilo, alla mamma Concetta, al papà Nicola, alla sorella Fabiola che ha letto parole toccanti e piene di amore e al cognato Pasquale.

Un'occasione per sensibilizzare le persone, per ricordare quanto gli alberi siano elementi fondamentali per la città. E la nostra, che è una delle poche Città d'Italia ad aver adottato il piano del verde pubblico, proseguirà nella tutela dell'ambiente e nelle attività di sensibilizzazione partendo dai bambini.